Menu
Cerca
Lutto

La Cosov dice addio alla sua colonna portante

Se n’è andato a 76 anni, dopo aver combattuto per molti anni contro la malattia, il villasantese Enrico Maggioni

La Cosov dice addio alla sua colonna portante
Cronaca Vimercatese, 28 Febbraio 2021 ore 17:21

L'associazione calcistica "Cosov" di Villasanta perde uno storico pilastro che ha scritto pagine importanti del sodalizio biancorosso guidato da Angela Calloni.

Se n’è andato a 76 anni, dopo aver combattuto per molti anni contro la malattia, Enrico Maggioni.
Il volontario, volto storico del sodalizio, è venuto a mancare sabato della scorsa settimana, circondato dall’affetto della moglie Brunella e dei figli Angelo ed Enrica.

Maggioni iniziò la storia sportiva in Cosov fin dalla tenera età, quando iniziò a correre dietro ad un pallone proprio sui campi della Cosov.

"Era un ottimo giocatore"

"Maggioni, è stato prima di tutto un ottimo giocatore di fascia della Cosov durante il periodo delle giovanili e dell’Ac Villasanta in prima squadra - ha commentato il presidente Angela Calloni - Tecnico e veloce che portava in dote anche qualche gol, Enrico ci piace ricordarlo prima di tutto in questo modo: sul campo, perché a quel campo ha dato e ci ha dato gran parte della sua vita come prezioso e instancabile dirigente della Cosov per tantissimi anni dopo il ritiro dal calcio giocato. Era il classico villasantese semplice e ironico e proprio per questo è stato così prezioso per la nostra società. La scomparsa di Enrico ci addolora, dopo un anno non semplice per tutti, ma allo stesso tempo dev essere sempre più una motivazione che portare avanti i colori che i dirigenti come lui ci hanno affidato".

E poi divenne un volontario tuttofare

Una volta appesi gli scarpini al chiodo, come si suol dire, Maggioni iniziò un nuovo capitolo della sua lunga storia da volontario, ricoprendo diversi ruoli: dal magazziniere all’accompagnatore, fino a dirigente e aiuto allenatore.
In particolare si è tanto prodigato per la cura del campo da calcio che la Cosov ha ancora in gestione all’interno dell’oratorio di San Giorgio di Biassono.

Il ricordo dei famigliari e dei storici compagni della Cosov la potrete leggere sul Giornale di Vimercate a partire da martedì 2 marzo 2021

Necrologie