Il caso

La fine ingloriosa dei portabiciclette da 20mila euro

Nel 2018 il Comune di Vimercate ne aveva acquistati 10 spendendo ben 20mila euro. Ora finiscono nei campi.

La fine ingloriosa dei portabiciclette da 20mila euro
Cronaca Vimercatese, 03 Febbraio 2021 ore 07:17

La fine ingloriosa  dei portabiciclette da 20mila euro. Contestati, poco usati, spostati, abbattuti, ora finiscono anche nei campi.

Dieci portabiciclette costati 20mila euro

E’ quanto accaduto nei giorni scorsi a Oreno dove è stato collocato uno dei 10 portabici che l’Amministrazione comunale 5 Stelle aveva acquistato alla fine del 2018 spendendo ben 19.520 euro, pari a 325 euro per ogni posto.

Acquisto contestato

Il nobile intento era quello di piazzarle negli stalli riservati solitamente alla sosta delle automobili (da ciò anche la forma delle rastrelliere che richiama quella delle auto) per consentire ai ciclisti di recuperare spazio rispetto agli automobilisti. La decisione, sia dal punto di vista della spesa che della collocazione delle rastrelliere, era stata molto contestata. In questi anni si sono registrati anche diversi atti vandalici ai danni dei portabici.

Gettata in un campo

E anche quello di Oreno, collocato in via Carso, anche qui al posto di un posteggio per auto, ha fatto una brutta fine, Da qualche giorno infatti, non è più al suo posto, ma qualche decina di metri più in là, gettato in un’area verde adiacente al grande posteggio in fondo alla via. Una sorta di funerale all’ombra del campanile della chiesa di San Michele Arcangelo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli