Lutto in città

La politica lissonese piange l’ex assessore Iurlo

Era stato punto di riferimento per l'Udc durante le due Amministrazioni di Centrodestra del sindaco Ambrogio Fossati

La politica lissonese piange l’ex assessore Iurlo
Monza, 01 Novembre 2020 ore 19:50

La politica di Lissone piange la scomparsa dell’ex assessore Antonio Iurlo scomparso oggi, domenica, all’età di 84 anni.

Politica il lutto

Classe 1936 e originario della Puglia, Iurlo era stato un punto di riferimento per il mondo della Democrazia Cristiana prima e dell’Udc poi in città.

Nel 2002 l’ex sindaco leghista Ambrogio Fossati lo aveva voluto al suo fianco in Giunta come assessore con delega ai Servizi demografici  incarico che poi gli era stato confermato nel secondo mandato dell’Amministrazione di Centrodestra tra il 2007 e il 2010.

Nel 2010 poi l’uscita di scena dal panorama politico con la sua sostituzione nell’Esecutivo dal collega di partito (e ex capogruppo) Enrico Rivolta.

Una lunga esperienza amministrativa passata sempre tra le fila dello “scudo crociato”. Molti i messaggi di vicinanza alla famiglia arrivati in questi minuti dagli ex colleghi.

Ciao Tonino sei stato un maestro di vita e un leale compagno politico, ti porterò sempre nel mio cuore.

Questo è stato il messaggio di cordoglio arrivato da Ruggero Sala, all’epoca vicesindaco di Forza Italia e quindi collega di Giunta e oggi capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio comunale.

Anche gli azzurri hanno voluto esprimere la loro vicinanza: “A nome di Forza Italia Lissone faccio le condoglianze alla famiglia di Antonio Iurlo” ha ricordato il consigliere Ignazio Lo Faro. Un messaggio di vicinanza anche dal capogruppo in Aula Daniele Fossati.

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia