Menu
Cerca
Lutto

La politica veduggese piange un amico: addio ad Alberto Vecchiato

Si è spento a soli 65 anni. Nel 2019 aveva sostenuto la candidatura del sindaco uscente. Domani, giovedì, la cerimonia funebre

La politica veduggese piange un amico: addio ad Alberto Vecchiato
Cronaca Caratese, 02 Giugno 2021 ore 15:38

La civica di minoranza "Veduggio Domani" piange uno dei suoi membri. Alberto Vecchiato se ne è andato ieri, martedì 1 giugno 2021, a soli 65 anni. Domani, giovedì 3, alle 14,30, la cerimonia funebre nella chiesa parrocchiale di Veduggio con Colzano.

L'impegno civico dopo la pensione

Nato a Monza, Vecchiato viveva a Veduggio con Colzano dal 1996; era sposato, papà di due figli e nonno. Aveva lavorato per 43 anni per lo più nella pubblica amministrazione in ambito tecnico e, dopo la pensione nel 2017, due anni fa aveva deciso di mettere a disposizione della comunità le sue competenze e il suo impegno, candidandosi nella fila della civica "Veduggio Domani" a sostegno del sindaco uscente Maria Antonio Molteni.

Credo sia importante impegnarsi personalmente e con responsabilità per il bene comune, aveva detto alla presentazione della lista, nell'aprile del 2019.

Progetto solidale in suo nome

Commosso l'addio dei membri di "Veduggio Domani".

Vogliamo esprimere tutto il nostro dolore e la profonda tristezza che ci ha travolto nell'apprendere della morte di Alberto. Un uomo troppo giovane e che aveva molto da fare e da dare alla sua famiglia e a tutti noi. Aveva deciso di dedicare del tempo all'impegno civico e fare un pezzo di strada con noi, di pensare che occuparsi di politica locale in un paese come Veduggio potesse essere fattibile. Non abbiamo fatto in tempo a conoscerci bene, ma la sua simpatia e volontà di partecipazione ci ha conquistato. Abbiamo avuto la possibilità di condividere idee ed entusiasmo nel breve periodo della campagna elettorale, e poi con il successivo impegno nelle commissioni e nella lista. Lo ringraziamo per aver fatto parte del nostro gruppo, aver condiviso gioie e sconfitta. Vogliamo ricordarlo a spasso con il suo cane, sorridente con la moglie o alle prese con il nipotino, oppure anche in procinto di partire per qualche viaggetto meritato dopo il pensionamento.

La civica si è inoltre impegnata a devolvere un contributo economico per un progetto di solidarietà in sua memoria.

Piangiamo amare lacrime per la morte di Alberto, rimarrà a lungo nei nostri cuori e la sua memoria impressa nella nostra storia, hanno concluso

Necrologie