La Polizia di Stato arresta due fratelli rapinatori

Si tratta di un 42enne e di un 39enne rintracciati a Caserta presso l'abitazione della famiglia d'origine.

La Polizia di Stato arresta due fratelli rapinatori
Brianza, 18 Settembre 2020 ore 17:47

La Polizia di Stato arresta due fratelli rapinatori. Si tratta di un 42enne e di un 39enne rintracciati a Caserta presso l’abitazione della famiglia d’origine.

La Polizia di Stato arresta due fratelli rapinatori

Nella mattinata odierna la Squadra Mobile della Questura di Monza e Brianza ha tratto in arresto, in collaborazione con la Squadra Mobile di Caserta ed in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa al termine di indagine coordinata dalla Procura di Monza, due fratelli di 42 e 39 anni. I due sono ritenuti gli autori, in concorso tra loro, di tre rapine commesse nei mesi di marzo e aprile 2019 in orario serale, a bordo di scooter, travisati da caschi integrali e armati di una pistola, ai danni di vittime anche minorenni.

Come agivano

Il modus operandi con cui i due soggetti riuscivano a portare a termine i colpi, consisteva nell’effettuare delle ordinazioni di pizze d’asporto tramite chiamata sull’utenza dei ristoranti per poi individuare il soggetto incaricato della consegna della pizza, bloccarlo mediante coercizione fisica, all’occorrenza puntandogli contro anche una pistola, ed impossessarsi del denaro.

Uno dei due fratelli si è reso anche responsabile, nel mese di ottobre 2019, di un’ulteriore rapina ed estorsione in danno di un italiano residente in Brianza, commessa mediante la minaccia di non restituirgli un’autovettura di grossa cilindrata avuta in prestito dall’indagato, se non dietro corresponsione di denaro e prospettandogli comunque, in caso di mancato pagamento, l’intervento di terze persone malavitose.

Rintracciati a Caserta

I due indagati, irreperibili presso i loro domicili in Brianza, sono stati rintracciati in provincia di Caserta, presso l’abitazione della famiglia d’origine. Nella medesima operazione è stata anche eseguita una perquisizione locale e personale a carico di un 46enne della provincia di Como, fornitore di droga dei due arrestati. La perquisizione ha dato esito negativo.

TORNA ALLA HOME 

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia