Cronaca
Limbiate

La proprietaria è deceduta, ladro sorpreso dai Carabinieri mentre svaligia la sua casa

Un 30enne finisce in carcere con l'accusa di furto aggravato.

La proprietaria è deceduta, ladro sorpreso dai Carabinieri mentre svaligia la sua casa
Cronaca Desiano, 08 Aprile 2022 ore 08:17

La proprietaria è deceduta, ladro cerca di svaligiare la casa. Un colpo messo a segno a Limbiate, dove ad essere presa di mira è stata una villa ubicata nella zona di via dei Mille.

Ladro sorpreso dai Carabinieri a Limbiate

La proprietaria di casa, un’anziana donna ultra 80enne, era deceduta da appena un giorno e mentre la sua salma era ancora nella camera mortuaria, un “topo di appartamento” ne ha approfittato per svaligiare la casa. Provvidenziale il contributo di una vicina che, sentendo dei rumori sospetti provenire dall’abitazione “vuota”, ha allertato i carabinieri, contattando il numero unico di emergenza 112.

Malvivente sorpreso dai Carabinieri

La chiamata gestita dalla centrale operativa della Compagnia carabinieri di Desio ha consentito di inviare tempestivamente nella zona la pattuglia della Stazione di Limbiate. I militari dell’Arma, giunti sul posto, hanno sorpreso il malvivente all’interno dell’abitazione mentre, indisturbato, aveva messo a soqquadro tutte le stanze. L’uomo, alla vista dei Carabinieri, ha tentato la fuga uscendo dalla finestra ma, dopo un breve inseguimento, è stato raggiunto e ammanettato.

Arrestato il ladro

Al termine degli accertamenti il malvivente, un italiano di 30 anni, residente in provincia di Torino, è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato. Al termine dell’udienza di convalida, il Tribunale di Milano ha disposto il suo accompagnamento in carcere.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie