La Segreteria della Flai-Cgil di Monza e Brianza si rinnova

Federica Cattaneo eletta Segretaria generale della categoria, sostituisce Matteo Casiraghi, al termine del suo mandato.

La Segreteria della Flai-Cgil di Monza e Brianza si rinnova
Caratese, 17 Gennaio 2020 ore 16:19

La Segreteria della Flai-Cgil di Monza e Brianza si rinnova. Federica Cattaneo eletta Segretaria generale della categoria, sostituisce Matteo Casiraghi, al termine del suo mandato.

La Segreteria della Flai-Cgil di Monza e Brianza si rinnova

Federica Cattaneo è la nuova Segretaria generale della Flai-Cgil di Monza e Brianza.

Eletta con un consenso pari al 95% dell’Assemblea generale della categoria composta dalle delegate e dai delegati di importanti realtà aziendali, da militanti sindacali che rappresentano i settori dell’agroindustria del nostro territorio.

In Brianza la Flai-Cgil si occupa delle lavoratrici e dei lavoratori che operano nella manutenzione del verde, nell’agricoltura tradizionale e nell’industria alimentare, nell’artigianato alimentare e nella panificazione. Un comparto, quello dell’agro-alimentare, che in Brianza occupa circa 4.000 addetti.

Federica Cattaneo, cinisellese proveniente da Flai-Cgil Milano e da diverse esperienze sindacali, prima nel settore del commercio, poi, per circa nove anni, nel settore agro-alimentare, sostituisce Matteo Casiraghi, per otto anni a capo della Flai-Cgil di Monza e Brianza.

Nuovi incarichi nella segreteria confederale per Casiraghi

“Dopo otto anni intensi – ha dichiarato Casiraghi a margine dell’Assemblea – si è concluso il mio contributo dato alla Flai-Cgil. É stato impegnativo e militante. Un solo grande ‘grazie’ a coloro che mi rendono ciò che sono: le Lavoratrici ed i Lavoratori”. “Cercherò – ha concluso – di fare altrettanto in questa mia nuova esperienza”.

Casiraghi, infatti, da oggi si occuperà a tempo pieno di nuovi incarichi nella segreteria confederale, a fianco di Angela Mondellini, segretaria generale della Cgil di Monza e Brianza.

Obiettivo la Rete del lavoro agricolo di qualità

“Per il futuro – aggiunge Cattaneo – vedo, in continuità con le positive esperienze di questo territorio che mi ha accolto con tanto affetto, nuove sfide: ad esempio un obiettivo dì civiltà qual è la costituzione della Rete del lavoro agricolo di qualità, contro lo sfruttamento e il caporalato. Con la mia passione, la mia segreteria, la mia Camera del Lavoro di Monza e Brianza, e soprattutto con le nostre RSU Flai”.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve