La vita di Morgan diventa un film

Narrato nei suoi luoghi e momenti, tra musica, genio, energia e fragilità, il musicista e cantautore è il quinto protagonista di "Cani Sciolti".

La vita di Morgan diventa un film
Monza, 22 Maggio 2018 ore 09:50

La vita di Morgan diventa un film. "Vi racconterò qualcosa di Morgan che nessuno ancora sa, e che nemmeno io so. Per carpire la sua verità misteriosa, il suo mondo nevrotico e istintivo": così il regista Mimmo Calopresti descrive il suo ciak d’autore a Monza con Morgan, alias Marco Castoldi.

La vita di Morgan

La vita di Morgan diventa un docu-film e le riprese sono state girate sabato proprio a Monza, nella sua casa e nelle vie della città. La troupe si è poi spostata a Mezzago, sullo storico palco del Bloom, dove l'artista si è esibito in concerto. Le telecamere hanno seguito Morgan tra backstage e palco. Narrato nei suoi luoghi e momenti, tra musica, genio, energia e fragilità, il musicista e cantautore è il quinto protagonista di "Cani Sciolti".

La vita di Morgan diventa un film

"Cani sciolti"

Si tratta di una serie di ritratti di artisti senza etichette né redini, firmata dal regista calabrese-torinese Mimmo Calopresti e prodotta da "Loft Produzioni", la nuova piattaforma tv della "Società Editoriale Il Fatto". Domenica, invece, Morgan è stato uno dei protagonisti della kermesse culturale "Parole Aperte sul Palco"  l'X-Factor letterario organizzato da Hemingway & Co e ideato da Dario Lessa.

Necrologie