Ladri evadono dalla caserma, riacciuffati dopo qualche ora

Con l'inganno nella notte sono riusciti a fuggire dalla finestra

Ladri evadono dalla caserma, riacciuffati dopo qualche ora
Desiano, 19 Febbraio 2018 ore 17:50

Evasi per qualche ora dalla caserma di Varedo, ladri arrestati dai Carabinieri di Cormano.

Hanno usato uno stratagemma

Ora un algerino di 35 anni e una tunisina di 27,  già noti alle forze dell’ordine dovranno rispondere del reato di evasione. Domenica pomeriggio erano stati arrestati e portati alla caserma di Varedo. I due erano finiti in manette per furto. Stando alla ricostruzione degli uomini dell’Arma la coppia, rinchiusa nella camera di sicurezza, intorno alle quattro di questa notte ha richiamato l’attenzione dei militari di guardia. La 27enne ha detto di star male e  di dover prendere una medicina che aveva nella borsa. Di conseguenza i due sono stati fatti uscire dalla cella e spostati in un ufficio.

Dato l’allarme, è scattata subito la ricerca dei due evasi

Mentre i Carabinieri si stavano occupando di recuperare le medicine, i due stranieri sono riusciti a fuggire dalla finestra. Hanno usato uno stratagemma per darsi alla fuga. Immediato l’allarme non appena i militari si sono accorti di quanto accaduto. Diramato l’alert a tutti i reparti delle province di Monza e Milano, a rintracciarli in un’area dismessa del milanese e riportarli in cella sono stati i Carabinieri di Cormano.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia