Cronaca
Verano Brianza

Ladri in casa: rubano oggetti, oro e quattro chitarre

Il proprietario pronto a dare una ricompensa "Aiutatemi a ritrovare la mia Gibson del 1993"

Ladri in casa: rubano oggetti, oro e quattro chitarre
Cronaca Caratese, 13 Luglio 2022 ore 10:00

Colpo in un'abitazione di via Comasina, la scorsa domenica:  i ladri sono entrati di sera, hanno messo tutto a soqquadro e si sono portati via diversi oggetti, oro e le «preziose» chitarre del proprietario di casa.

Hanno staccato le telecamere e poi sono entrati

Ladri in azione domenica scorsa, 3 luglio, in un'abitazione di via Comasina. Il colpo è stato messo a segno attorno alle 21.30 e quando il proprietario è rientrato a casa, circa un’ora dopo, ha trovato tutto sotto sopra. Hanno arraffato diverse cose, oltre a qualche monile in oro, anche dei quadretti d’argento, l’asciugacapelli, persino i piumoni, oggetti vari e ricordi di famiglia, comprese quattro delle otto chitarre di proprietà di Gianluca Domine, una delle quali molto particolare, personalizzata dal musicista, alla quale teneva moltissimo.  «I ladri hanno staccato le  telecamere: mi sono accorto che il segnale è andato via alle 21.37 e poi si sono introdotti in casa. Hanno rotto una finestra.  Hanno buttato  tutto all’aria, una scena bruttissima».

La ricompensa

Il veranese, musicista per passione, suona in diverse band da oltre vent’anni: è il chitarrista della 96Evenue, del gruppo Area 69 e della Rockin1000, ed è disposto anche a dare una ricompensa per poter  riavere almeno una delle sue chitarre. Ne possiede 8, sono oltre ad uno strumento di lavoro, parte integrante della sua vita, hanno fatto la sua storia musicale e rappresentano ricordi e momenti importanti del lungo percorso artistico su tanti palcoscenici.  «Per noi musicisti gli strumenti sono sacri non ce ne separiamo mai - racconta - mi hanno portato via un pezzo di me, soprattutto si sono presi la mia Gibson Nighthank anno 1993, di cui esistono circa 350 esemplari in tutto il mondo». E proprio per riavere questa chitarra ha lanciato un appello: «Nel caso qualcuno possa avere delle  notizie o la vedesse in qualche mercatino può avvisarmi.  Sono pronto a dare una   ricompensa.  E' una chitarra molto particolare e difficile da vendere in quanto ho fatto delle modifiche che la rendono unica. Non ha un grande valore economico, ma per me ha un forte valore affettivo».

verano, chitarra rubata

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie