Cronaca
Biassono

Ladri rubano a casa dell’imbianchino

Il colpo è stato messo a segno lunedì nel tardo pomeriggio in un’abitazione in via Roma

Ladri rubano a casa dell’imbianchino
Cronaca Caratese, 18 Dicembre 2022 ore 18:00

Hanno messo sottosopra tutta la casa svuotando ogni cassetto. Brutta esperienza quella vissuta da Mimmo, imbianchino titolare della «Vip Color», e dalla sua famiglia, sua moglie e tre bambini: la loro casa a Biassono è stata presa d’assalto dai ladri. E’ successo lunedì pomeriggio della scorsa settimana. Ignoti hanno approfittato della loro assenza per mettere a segno il colpo.

Ladri rubano a casa dell’imbianchino

«Mia moglie era al lavoro, io sono uscito con i bambini per fare il vaccino e andare dal parrucchiere - racconta Mimmo, rammaricato per quanto accaduto - Siamo stati via un paio di ore. Quando siamo ritornati abbiamo trovato il disastro. Era tutto sottosopra, neanche il bagno hanno lasciato in pace. Abbiamo trovato tutti i vestiti per terra, calpestati e sporchi di fango. Ci hanno spaccato gli armadi. A distanza di una settimana stiamo ancora sistemando e lavando tutto».
I ladri sono entrati forzando una finestra al primo piano sul retro della casa che affaccia sul giardino: nessuno nei vicini si è accorto di nulla.
«Hanno portato via oro, bigiotteria, orologi, non oggetti tracciabili - spiega Mimmo - Hanno buttato all’aria tutti i documenti, non riusciamo persino a trovare delle bollette. C’era una confusione pazzesca. Siamo in questa casa dal 2015 e non era mai successo nulla prima d’ora. Lasciavamo la porta aperta, ora abbiamo paura appena sentiamo un rumore. Metterò l’antifurto perché non voglio più vivere un’esperienza simile, soprattutto per i miei bambini».
Il furto è stato denunciato presso la caserma dei Carabinieri di Biassono e segnalato anche al comando di Polizia locale di Triuggio.

Il post per mettere in guardia i cittadini

Mimmo ha scritto anche un post su Facebook per mettere in guardia i cittadini: «Fate molta attenzione, ladri in via Roma, mi hanno spaccato una finestra al primo piano, sono entrati e hanno svuotato tutti gli armadi: cucina, bagno, camere, tutto distrutto. Ho già denunciato il fatto ai carabinieri e ho avvisato i vigili. State attenti perché i ladri vi curano anche quando uscite per fare commissioni: non prendono telefoni o computer ma cercano soldi e oro»

Seguici sui nostri canali
Necrologie