Traguardo

L’Anpi di Villasanta ha inaugurato la nuova sede

La sezione ha celebrato anche i dieci anni di attività.

L’Anpi di Villasanta ha inaugurato la nuova sede
Vimercatese, 11 Ottobre 2020 ore 08:10

L’Anpi di Villasanta ha inaugurato la nuova sede. Ieri, sabato pomeriggio, il taglio del nastro ai locali situati in Villa Camperio. Nell’occasione la sezione ha celebrato anche i dieci anni di attività.

Doppio traguardo

Una nuova sede in occasione del decimo anniversario di vita. Sono giorni di grande festa per la sezione villasantese dell’Anpi, che sabato pomeriggio ha celebrato un doppio, importante, traguardo. In primis, i dieci anni di vita.

“Abbiamo iniziato nell’ottobre del 2010 e oggi ancora qui – ha spiegato il presidente della sezione Fulvio Franchini – Nel corso di questi anni siamo cresciuti tanto, passando da 37 iscritti a quasi 150. La nostra sezione, dedicata ad Albertino Madella (i cui famigliari erano presenti al taglio del nastro, ndr), era nata come risposta alla decisione dell’allora Amministrazione Merlo di inserire il nome di due repubblichini di Salò nella lapide ai Caduti di piazza Martiri. Da lì in poi di strada ne abbiamo fatta, andando avanti su un percorso ben preciso, assolvendo ai compiti previsti dall’Anpi nazionale. Non entriamo nell’agone politico, ma vogliamo far sentire la nostra voce nelle scelte costituzionali e di utilità sociali. Dobbiamo, soprattutto, essere custodi della memoria”.

Il decennale della sezione è stato celebrato nel migliore dei modi, con il taglio del nastro della nuova sede, situata all’interno di Villa Camperio.

“Sono poche le sezioni ad avere una sede autonoma come la nostra, e per questo motivo ringraziamo l’Amministrazione comunale. Siamo orgogliosi e soddisfatti: la nostra sede sarà aperta a tutti. Purché si rispettino i valori della Costituzione e dell’antifascismo”.

Il saluto delle autorità

Presenti all’inaugurazione anche il parroco don Stefano Chiesa (che ha sottolineato l’importanza della memoria), il sindaco Luca Ornago e alcuni membri della maggioranza e dell’opposizione (rappresentata da due consiglieri della Lega).

“Questa inaugurazione rappresenta un altro tassello nella prosecuzione di un percorso importante di collaborazione – ha spiegato il primo cittadino – Un percorso che deve puntare in primis a tramandare la memoria, in modo trasversale, senza colori politici. Il tutto nel nome della Costituzione”.

La cerimonia è stata anche l’occasione per un annuncio importante: «Da pochi giorni sono stato nominato presidente dell’Anpi provinciale di Monza e Brianza – ha rivelato con soddisfazione Franchini – Prendo il posto di Loris Maconi, che ha condotto egregiamente la sezione per 13 anni: spero di proseguire sulla strada da lui tracciata».

2 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOMEPAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia