Problemi

L’appello disperato delle Rsa: “Costi troppo elevati”

Elevate le spese per l'acquisto dei dispositivi di sicurezza, la Meridiana lancia la raccolta fondi

L’appello disperato delle Rsa: “Costi troppo elevati”
Monza, 06 Novembre 2020 ore 17:29

Arriva un appello disperato anche dalle case di riposo: si spende circa 1.200 euro al giorno per acquistare i dispositivi e l’emergenza durerà ancora molti mesi.

L’appello

«Con la seconda ondata il consumo di mascherine, camici, cuffie, calzari … è andato alle stelle. Quotidianamente utilizziamo 18.000 guanti e circa 400 Kit di cambio (mascherina Ffp2, camice in Tnt, cuffia, calzari) – ha spiegato Roberto Mauri, direttore della «Meridiana» di Monza e referente dei direttori delle Rsa del territorio – Siamo in situazione di emergenza sotto molti profili e abbiamo bisogno di incrementare sensibilmente i nostri dispositivi di protezione per rafforzare la protezione degli anziani e degli operatori nelle strutture di assistenza».
Mauri non fa mistero che i numeri della pandemia siano travolgenti e la situazione sempre più complicata. Pur con la nuova chiusura ai parenti e con le rigide procedure di sicurezza, il virus è entrato ancora in molte strutture (anche nella stessa San Pietro).

Costi e raccolta fondi

«Abbiamo bisogno di sentire la vicinanza della nostra comunità a sostegno di questa dura e difficile battaglia. Per questo motivo abbiamo lanciato un appello ai cittadini», ha spiegato Mauri. «Fino al 30 settembre il costo extra è stato di ben 385mila euro.  – ha poi aggiunto Mauri – Lo spot che faremo girare però ha anche l’obiettivo di far capire alla cittadinanza le difficoltà che stanno vivendo le Rsa in questo delicato momento».
Per questo Cooperativa La Meridiana, ha lanciato una raccolta fondi con l’obiettivo di raggiungere quota 200mila euro. Per sostenerla: GoFundMe al link https://gf.me/u/y7i9z7 oppure tramite donazione all’Iban IT 87 N 05216 01630 000000003717.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia