Visita

L’arcivescovo in oratorio tra i ragazzi di Agrate e Caponago VIDEO E FOTO

Mario Delpini ha pranzato con i giovani della Comunità Casa di Betania.

Vimercatese, 15 Luglio 2020 ore 15:05

Un grande abbraccio quello riservato oggi, mercoledì, all’arcivescovo Mario Delpini. Il responsabile della Chiesa di Milano ha fatto visita in mattinata all’oratorio di Agrate intitolato al beato Clemente Vismara e nel pomeriggio a quello di Caponago. In mezzo anche un incontro con le Suore Serve di Gesù Cristo, nel convento di Agrate, in via don Minzoni.

Il ritorno di don Stefano Guidi

Ad accompagnare l’arcivescovo c’era una figura ben nota ad Agrate, don Stefano Guidi. Il sacerdote, ora direttore della Fom, la Fondazione degli oratori milanesi, fino al 2017 è stato responsabile della Pastorale giovanile di Agrate e Caponago.

Presenti anche i sindaci

Ad accoglierlo nel cortile dell’oratorio di Agrate, Mario Delpini ha trovato il responsabile della Comunità pastorale Casa di Betania, don Mauro Radice;  il responsabile della Pastorale giovanile, don Davide Cardinale (che ha preso il posto di don Stefano Guidi); e i sindaci di Agrate e Caponago, Simone Sironi e Monica Buzzini.

E, soprattutto, come detto, i ragazzi con i quali l’arcivescovo si è anche fermato (ad Agrate) per il pranzo.

Un periodo difficile per gli oratori

Una visita attesa, che arriva in un periodo straordinario e difficile anche per le comunità religiose e gli oratori. Fino a poche settimane fa, infatti, non era per nulla scontato che ad Agrate e a Caponago si potesse dar vita agli oratori estivi. Lo stesso Delpini aveva inviato una lettera in cui si sottolineava l’impossibilità di organizzare i tradizionali centri estivi a causa del distanziamento sociale e delle norme molto restrittive. Aveva però sollecitato le singole comunità a dare vita a proposte alternative e più contenute. Appello accolto dalla Comunità di Betania.

Guarda le foto

6 foto Sfoglia la gallery

Torna alla home.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia