L’attentatore di Berlino fermato a Sesto: spara a un poliziotto, ma viene freddato dal collega

Sparatoria alla stazione ferroviaria di Sesto San Giovanni, nella notte: un 25enne nordafricano ha sparato a un poliziotto, ma è stato poi freddato dai colleghi

L’attentatore di Berlino fermato a Sesto: spara a un poliziotto, ma viene freddato dal collega
23 Dicembre 2016 ore 06:38

Prima di fare fuoco, avrebbe gridato “Allah akbar”. Anis Amri, l’attentatore di Berlino, è arrivato a bordo di un treno dalla Francia.

Sparatoria alla stazione ferroviaria di Sesto San Giovanni, nella notte. Un poliziotto ha fermato un giovane nordafricano per un controllo scattato nel quadro delle misure antiterrorismo, questi ha estratto la pistola da uno zainetto e sparato all’agente al volante dell’auto di servizio, ferendolo a una spalla.

Il collega di pattuglia ha reagito: ha sparato allo sconosciuto, uccidendolo. 

Chiusa l’area del capolinea dei bus e gli accessi alla metropolitana per rilievi della Polizia scientifica sul posto. Il poliziotto ferito, C.M., classe 1981, è stato trasportato in ospedale e ora è in attesa di un intervento chirurgico.

TUTTO SULL’EDIZIONE DEL NOSTRO NUOVO SETTIMANALE SESTOWEEK DOMATTINA NELLE EDICOLE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia