Menu
Cerca
Cronaca Monza

Lavoratori Sangalli in stato di agitazione: trattativa rinviata, sciopero confermato

Braccia incrociate lunedì e martedì

Lavoratori Sangalli in stato di agitazione: trattativa rinviata, sciopero confermato
Cronaca Monza, 19 Marzo 2021 ore 17:06

Lavoratori Sangalli in stato di agitazione: trattativa rinviata, sciopero confermato per le giornate di lunedì e martedì.

I lavoratori della Sangalli faranno sciopero

A poco più di un mese di distanza dal primo sciopero, parte dei dipendenti dell’azienda che si occupa della gestione della pulizia delle strade e della raccolta rifiuti di Monza è tornata ad alzare la voce contro la decisione di dimezzare il premio di fine anno.

Lo sciopero previsto per lunedì e martedì, è stato indetto dalla sigla sindacale FlaicaUniti – Cub che, a differenza di altre sigle, a gennaio non aveva firmato l’accordo che prevede diversi criteri per il calcolo del premio.

“Pochi giorni dopo aver dichiarato sciopero, con blocco degli straordinari fino al 28, l’azienda ci ha convocato per riaprire il tavolo di trattativa e ridiscutere la fisionomia del premio di risultato per i prossimi anni, proponendoci un incontro che si sarebbe dovuto tenere oggi, venerdì 19 febbraio 2021 – hanno fatto sapere i rappresentanti della Cub (la Confederazione unitaria di base) in una nota – Ieri però la stessa direzione ci ha informato di dover spostare la trattativa alla settimana successiva, dato che avrebbe dovuto incontrare prima e in un tavolo separato le organizzazioni sindacali firmatarie del contratto nazionale (alcune delle quali non hanno neanche iscritti tra i lavoratori di Monza). Avremmo voluto sederci a un tavolo e discutere seriamente delle condizioni di lavoro e di come migliorare l’attività lavorativa. Ormai è chiaro che questa non è la volontà dell’azienda”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli