Licenziamenti Canali lunedì nuovo presidio

I sindacati Filctem Cgil e Femca Cisl hanno confermato anche un'altra iniziativa di mobilitazione con un volantinaggio in programma uno dei prossimi sabati davanti allo show room di Milano.

Licenziamenti Canali lunedì nuovo presidio
16 Novembre 2017 ore 12:44

Licenziamenti Canali, lunedì presidio di due ore a Sovico.

Licenziamenti Canali, presidio

Presidio di due ore davanti allo stabilimento della Canali a Sovico. Lunedì mattina 20 novembre – dalle 12,30 alle 14,30 – dipendenti e sindacati manifesteranno davanti all’azienda. La decisione fa seguito alla assemblea delle lavoratrici della divisione Eraclon Canali di Carate Brianza, che si è tenuta oggi, giovedì 16 novembre.

L’azienda non tratta: via alla mobilitazione

Dopo l’audizione in Regione e l’incontro al Ministero dello Sviluppo economico a Roma di martedì l’azienda non si è resa disponibile a riaprire la trattativa. La Canali ha confermato il licenziamento collettivo di 134 addette e la chiusura dello stabilimento. Le lavoratrici e i lavoratori, di fronte al rifiuto di attivare un tavolo sindacale per un confronto sul problema occupazionale, hanno pertanto deciso un percorso di mobilitazione e di lotta.

Volantinaggio davanti allo show room di Milano

Da qui la decisione di manifestare.  I sindacati Filctem Cgil e Femca Cisl hanno confermato anche un’altra iniziativa di mobilitazione con un volantinaggio da effettuarsi uno dei prossimi sabati davanti allo show room di Milano.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia