A Limbiate non pagano alla cassa e spintonano la guardia: arrestati due rumeni

I carabinieri li hanno bloccati al centro commerciale, i responsabili dovranno rispondere di rapina impropria

A Limbiate non pagano alla cassa e spintonano la guardia: arrestati due rumeni
Cronaca 26 Agosto 2017 ore 15:13

Arrestati al centro commerciale “Carrefour” di via Isonzo. In manette sono finiti due rumeni ed ora dovranno rispondere di rapina impropria. Prima sono passati dalle casse senza pagare, poi nella fuga hanno spintonato l’addetto al servizio di vigilanza. Non sono però riusciti a farla franca. I militati della locale caserma sono infatti riusciti a bloccare i due furfanti, entrambi già conosciuti e senza fissa dimora,  D.G.L., 33 anni e  I. S., 36 anni.

Mentre fuggivano avvisati i carabinieri

Dopo aver asportato la merce per un valore superiore a 150 euro, i due hanno oltrepassato le casse senza pagare il corrispettivo. Sulla loro strada si sono però trovati la guardia. Per riuscire a guadagnare l’uscita e allontanarsi hanno dato uno spintone all’addetto che voleva controllarli. Avrebbero dovuto mostrare uno scontrino che non avevano.  Nel frattempo erano stati avvisati i carabinieri, che si sono portati sul posto.

Restituita la refurtiva

Una volta al centro commerciale gli uomini dell’Arma si sono messi immediatamente sulle tracce dei due rumeni, che sono poi stati fermati non lontano. La refurtiva è stata recuperata ed è stata poi restituita al supermercato.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità