L’Iphone era rubato, condannato a sei mesi

Cinquantunenne di Monza ritenuto responsabile di ricettazione.

L’Iphone era rubato, condannato a sei mesi
Monza, 13 Dicembre 2018 ore 15:24

L’Iphone era rubato Condannato a sei mesi di reclusione un 51enne monzese, non un ragazzino, che aveva acquistato il telefonino di ultima generazione pur sapendo della sua dubbia provenienza. Non si era trattato di un incauto acquisto, dunque, bensì di ricettazione.

L’Iphone era rubato, condannato

Il ricettatore è stato condannato a sei mesi dal giudice monocratico del Tribunale di Monza, Simona Caronni. Il 51enne monzese, secondo la ricostruzione della Procura di Monza, “consapevole della illegittima provenienza dell’apparecchio aveva acquistato o comunque ricevuto un telefono Iphone 4S, provento di furto denunciato a marzo del 2015”.

Il cellulare è stato alfine recuperato e l’illegittimo possessore, recidivo, è finito sul banco degli imputati del Tribunale di Monza e la scorsa settimana è stato condannato.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia