Emergenza freddo: 5 senzatetto aiutati dal Comune

L'Amministrazione lissonese ha messo a disposizione dei posti letto all'interno del Centro Botticelli

Emergenza freddo: 5 senzatetto aiutati dal Comune
Monza, 06 Gennaio 2020 ore 14:15

Per aiutare i senzatetto è stato attivato il piano per l’«Emergenza freddo» organizzato dal Comune di Lissone per dare un luogo protetto dalle intemperie e riscaldato per a chi dorme lungo le strade e nei giardini della città.

Freddo, aiutati 5 senzatetto

Il servizio, che è finanziato integralmente dall'Amministrazione comunale, prevede (come anche già accaduto negli anni passati) un servizio di ospitalità per chi si trova in condizioni di bisogno e di fragilità economica.

Il Comune, infatti, ha messo a disposizione alcune stanze all'interno del centro sociale «Botticelli» proprio per dare un riparo a quanti, specie in queste giornate di gelo, non sono nelle condizioni di trovare un luogo caldo dove passare la notte. Il progetto all'interno della struttura di proprietà del Comune proseguirà fino a dine marzo, con la possibilità di posticipare la conclusione a fine aprile in caso delle condizioni meteorologiche avverse.

Al momento sono già 5 le persone che hanno accettato un alloggio nella struttura di via Botticelli, mentre negli anni passati la media degli ospiti che hanno usufruito di questa possibilità si era intorno alle 6, 7 persone. Un aiuto concreto per dare una mano e un posto caldo dove passare la notte a chi, invece, sarebbe costretto a vivere al freddo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie