In preda ai fumi dell’alcol litiga coi genitori e manda i Carabinieri in ospedale

I militari feriti nel corso della colluttazione si sono fatti medicare all'ospedale di Carate Brianza per diverse contusioni

In preda ai fumi dell’alcol litiga coi genitori e manda i Carabinieri in ospedale
Cronaca 07 Settembre 2017 ore 11:43

Verano Brianza, l’uomo disoccupato e dipendente dall’alcol, aveva già picchiato la madre facendola finire in ospedale

Verano Brianza, lite per l’alcol

Non era la prima volta che i genitori, una coppia di 70enni di Verano Brianza, litigavano con il figlio. Lui, alcolizzato con diversi precedenti penali, era continuamente in cerca di soldi per comprarsi da bere. La madre, pensionata, in una di queste occasioni è finita addirittura in ospedale dopo essere stata picchiata dal figlio in preda ai fumi dell’alcol.

Maltrattamenti in famiglia

Una situazione familiare difficile, fatta di maltrattamenti giornalieri. Ieri sera intorno alle 23.30 l’ennesima discussione per soldi. I genitori dell’uomo, M.B. disoccupato, non hanno retto alla lite pesante e hanno chiamato i Carabinieri.

Carabinieri presi a calci e pugni

All’arrivo dei militari il 37enne si è letteralmente scagliato contro di loro con calci, pugni e minacce. Le forze dell’ordine sono riuscite a bloccarlo con non poca fatica lo hanno arrestato per minacce, resistenza e lesioni personali a pubblico ufficiale, oltre che denunciato per maltrattamenti nei confronti dei genitori.

Militari feriti

I militari feriti nel corso della colluttazione si sono fatti medicare all’ospedale di Carate Brianza per diverse contusioni. la prognosi è di 8 giorni.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità