Litiga col vicino: punito con coltellata e macchina sfasciata

La violenta aggressione è avvenuta intorno alle 20,30 di domenica sera.

Litiga col vicino: punito con coltellata e macchina sfasciata
20 Novembre 2017 ore 14:50

Scene di follia domenica sera al Villaggio dei Giovi di Limbiate. Dopo il litigio con il figlio del vicino viene punito con una coltellata. Poi gli sfasciano la macchina

Litiga con figlio del vicino: aggredito a Limbiate

Ha avuto uno screzio col figlio del vicino di casa, è stato punito con una coltellata. Scene di follia domenica sera in un condominio di via Grandi, al Villaggio Giovi, a pochi passi dalla parrocchia Sacro Cuore. La violenta aggressione è avvenuta intorno alle 20,30 di domenica sera: un moldavo di 32 anni, sentito il racconto del figliastro 17enne che lamentava di essere stato sgridato e schiaffeggiato dal vicino di casa, ha deciso di vendicarsi in maniera esemplare. Prima l’ha aggredito con una coltellata. Poi con il figlio gli ha sfasciato la macchina.

Tutti i dettagli sul giornale in edicola domani 21 novembre.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia