Cronaca
Biassono

Litiga con un uomo e lo accoltella

In carcere per tentato omicidio è finito un 29enne biassonese, già noto alle forze dell'ordine.

Litiga con un uomo e lo accoltella
Cronaca Caratese, 14 Settembre 2021 ore 12:37

Litiga furiosamente con la sua fidanzata, poi con un 62enne che si è intromesso nella discussione e lo accoltella. In manette per tentato omicidio è finito un 29enne biassonese già noto alle forze dell'ordine.

Lo accoltella

I fatti risalgono a domenica scorsa, a Corniglio, un piccolo comune in provincia di Parma. Sono le 12.30 quando il 29enne e la sua fidanzata sono impegnati in un violento litigio davanti al cancello di un’abitazione. La coppia, arrivata a Corniglio per trascorrere dei giorni di vacanza, era ferma lungo la Val Parma e ha iniziato a litigare in strada, proprio davanti all'abitazione del 62enne. Il proprietario di casa, sentendo le urla, è sceso e ha invitato i due ad andarsene. Nella colluttazione il giovane ha estratto un piccolo coltello a serramanico e ha ferito l’uomo al fianco sinistro con un solo colpo. Il 62enne è caduto a terra mentre l’arma è stata gettata nel cortile della casa dove è stata poi ritrovata e sequestrata.

L'intervento dei Carabinieri

Dato l’allarme, sul posto si sono precipitati i carabinieri di Parma. I militari hanno visto il 29enne avvicinarsi tenendo una mano dietro la schiena e urlando frasi sconnesse. Dopo aver invitato più volte il giovane a mostrare il braccio nascosto, sono intervenuti facendolo sdraiare a terra. E anche a terra ha continuato a inveire contro di loro e contro la vittima. Il 29enne è stato condotto in caserma a Corniglio, poi portato nel carcere Parma con l’accusa di tentato omicidio. Il ferito è stato trasportato al pronto soccorso dell’Ospedale Maggiore di Parma dove è stato operato e ricoverato nel reparto di chirurgia d’urgenza in prognosi riservata.

Il servizio completo è pubblicato sul Giornale di Carate in edicola da oggi martedì 14 settembre 2021.

Necrologie