Cronaca
Era un punto di riferimento

Lo sport concorezzese piange il volontario tuttofare

Asco Skating in lutto per la scomparsa della sua colonna Carlo Gaviraghi.

Lo sport concorezzese piange il volontario tuttofare
Cronaca Vimercatese, 15 Giugno 2022 ore 19:17

Lo sport concorezzese piange il volontario tuttofare. Asco Skating in lutto per la scomparsa di Carlo Gaviraghi, storica colonna della società e punto di riferimento per tutti gli atleti.

L'annuncio della società

Ad annunciare la scomparsa di Carlo Gaviraghi è stata proprio la storica società di pattinaggio concorezzese, che sulla propria pagina Facebook ha voluto ricordare l'amato volontario.

"È con grande rammarico che comunichiamo la scomparsa del nostro Carlo Gaviraghi - si legge nel post pubblicato ieri, martedì 14 giugno 2022 - Prima dirigente poi tuttofare dell'A.s.co, ha contribuito fino al 2019 alla manutenzioni della pista di Concorezzo. Persona di poche parole ma di grandi fatti. Ci stringiamo tutti nel dolore dei parenti. Grazie Carlo per tutro quello che hai fatto per la nostra associazione".

Il premio del Casc

I funerali di Carlo Gaviraghi, 83 anni, sono stati celebrati questo pomeriggio, 15 giugno 2022, nella chiesa di Sant'Eugenio. In tanti hanno voluto tributare l'ultimo saluto a un uomo che ha rappresentato un vero e proprio punto di riferimento per tutto lo sport concorezzese. A testimoniarlo anche il premio annuale consegnatogli nel 2015 dal Casc, l'associazione delle società sportive di Concorezzo, in occasione del tradizionale appuntamento con le benemerenze civiche.

"Carlo è sempre il primo ad arrivare al pattinodromo e l’ultimo ad andare via, è il nostro custode angelo e senza di lui allenamenti e gare sarebbero ancora più dure", si leggeva nella pergamena donatagli in occasione della premiazione.

Il servizio completo sul Giornale di Vimercate in edicola da martedì.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie