Lotta alla prostituzione, notte di controlli a Monza

Fermati una quarantina di automobilisti, tutti potenziali clienti. Tra questi una decina sono stati anche sanzionati

Lotta alla prostituzione, notte di controlli a Monza
Cronaca 24 Luglio 2017 ore 12:29

Lotta alla prostituzione, venerdì di controlli

Lotta alla prostituzione, i controlli

Una quarantina di auto fermate e una decina di multe ai danni di potenziali clienti.

E’ stato un venerdì notte di controlli serrati da parte della Polizia locale di Monza nelle zone a “luci rosse” della città. Al pattugliamento hanno preso parte sei agenti, un ufficiale e l’Assessore alla Sicurezza del Comune di Monza Federico Arena, che ha deciso di unirsi a loro per i controlli serali.

Le zone perlustrate

Via Ticino, via Tevere, zona Taccona e San Fruttuoso. Queste le zone perlustrate, in un’attività di contrasto alla prostituzione locale. Una piaga che da tempo interessa queste aree della città e che gli agenti stanno contrastando in ogni modo.

In particolare nel maxi pattugliamento di venerdì notte sono state fermati una quarantina di automobilisti, tutti potenziali clienti. Tra questi una decina sono stati anche sanzionati per intralcio alla circolazione e in alcuni casi guida senza cinture di sicurezza.

I presidi degli agenti del comando di via Marsala si sono intensificati negli ultimi mesi proprio per rispondere ai residenti delle zone colpite dal fenomeno, esasperati da questa situazione.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità