Cronaca
La svolta

Luca Attanasio, arrestati in Congo i presunti assassini

Secondo le prime informazioni il commando avrebbe dovuto rapire il diplomatico. Il capo della banda sarebbe ancora in fuga.

Luca Attanasio, arrestati in Congo i presunti assassini
Cronaca Desiano, 19 Gennaio 2022 ore 08:39

A quasi un anno di distanza dalla morte dell'ambasciatore italiano in Congo Luca Attanasio, originario di Limbiate, c'è una prima svolta.

Luca Attanasio, arrestati in Congo i presunti assassini

Come riferito dalle autorità della provincia congolese Nord Kivu la polizia congolese avrebbe arrestato i presunti assassini dell'ambasciatore italiano Luca Attanasio, ucciso in un'imboscata il 22 febbraio 2021 assieme al carabiniere Vittorio Iacovacci e all'autista Mustapha Milambo. Al momento dell'agguato, lo ricordiamo, Luca Attanasio era in missione fuori da Goma con il Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite.

La pista più battuta in questo momento è quella del rapimento finito male: la banda avrebbe dovuto rapire l'ambasciatore per poi chiedere un riscatto. Il capo della banda, secondo le prime informazioni, sarebbe ancora in fuga.

La carriera diplomatica di Luca Attanasio

Nato il 23 maggio 1977, Attanasio è cresciuto a Limbiate. Ha frequentato l’Università commerciale Luigi Bocconi di Milano laureandosi in economia aziendale il 18 aprile 2001. Da diversi anni aveva intrapreso la carriera diplomatica.

Nel 2020 era stato insignito dell’importante riconoscimento Premio Internazionale Nassiriya per la Pace, “per il suo impegno volto alla salvaguardia della pace tra i popoli” e “per aver contribuito alla realizzazione di importanti progetti umanitari distinguendosi per l'altruismo, la dedizione e lo spirito di servizio a sostegno delle persone in difficoltà”.

Attanasio era uno degli ambasciatori italiani più giovani nel mondo. Dal 5 settembre 2017, dopo diverse esperienze nelle ambasciate in Svizzera, Marocco e Nigeria, era capo missione a Kinshasa, dove stava portando a termine numerosi progetti umanitari.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie