Era stato il fondatore

Lutto nello sport: il Basket Villasanta piange il suo storico presidente

Parole di cordoglio da parte della "sua" società e dell'Amministrazione comunale

Lutto nello sport: il Basket Villasanta piange il suo storico presidente
Vimercatese, 26 Agosto 2020 ore 11:37

Lutto nel mondo dello sport: il Basket Villasanta piange lo storico presidente Mario Locati. A dare il triste annuncio, nella giornata di lunedì, è stato lo stesso sodalizio cittadino, che attraverso i propri canali ufficiali ha voluto salutare per l’ultima volta una delle sue principali colonne.

Una vita per il basket

Locati era stato uno dei fondatori della società cestistica che nel 1986 riprese vita dopo un periodo complicato. Insieme alla moglie Annalisa Panzeri e un gruppo di appassionati diede infatti vita al “Team 86 Basket Villasanta”, intraprendendo fin da subito un percorso che, nel corso del tempo, avrebbe poi regalato grandi gioie e soddisfazioni alla realtà sportiva della città. Nel 2001, al termine della stagione che vede il raggiungimento delle finali regionali da parte della Prima Squadra, il presidente Locati decide che è ora di lasciare la società  e cedere il passo a un nuovo direttivo che però avrebbe seguito le orme e l’esempio dell’illustre predecessore.

L’omaggio della città

Oltre al pensiero espresso dalla società, parole di cordoglio sono arrivate anche dall’Amministrazione comunale, in particolare dal sindaco Luca Ornago e dal consigliere delegato allo Sport Lorenzo Galli.

“Ieri ci ha lasciati Mario Locati. Sono d’obbligo due parole su una persona che ha fatto tanto per il movimento sportivo di Villasanta: è grazie a lui, Annalisa ed ai loro volontari collaboratori se dalle ceneri del fallimento Alcan Villasanta è nato il Team 86 e se in questi oltre trent’anni migliaia di ragazzi hanno potuto praticare ciò che per me è il gioco più bello del mondo. Negli anni poi sono cambiati presidente e dirigenza, ma alcuni di loro sono ancora lì, a portare avanti lo spirito di un’associazione che coniuga lo Sport nelle diverse forme, dal sociale all’educazione, puntando, perché no, anche all’agonismo a livelli più elevati”.

“Il Presidente sotto la balconata”

Poi un ricordo personale legato a Locati e alla “famiglia” che lo stesso villasantese ha saputo creare con grande impegno e passione.
“Ho vissuto il Team 86 prima da giocatore, poi da arbitro ed infine da allenatore, e mi piace ricordare “Il presidente” là, sotto la balconata, seduto sulla sua sedia con le gambe accavallate; là, prima dell’avvento del parquet, ad assistere alle partite della prima squadra come dei più piccoli. Mi piace ricordare quando non curante di esercizi in corso con molti palloni, attraversava il campo ed interrompeva l’allenamento per dirci qualcosa, sfidando impavido gli atleti che faticavano ad evitarlo: “se son buoni di giocare mi sanno evitare” diceva… Certo, discussioni non mancavano con lui, sempre nel rispetto dei ruoli; ma alla fine dobbiamo riconoscere che lo Sport, quello con la S maiuscola, è fatto da persone come Mario”
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia