Cronaca
Aveva colpito anche alcuni imprenditori di Seveso

Mafia, estorsione e rapina: arrestato 49enne di Seregno

Dovrà scontare 7 anni di reclusione. "Io mi trovo condannato perché i miei genitori sono calabresi" avrebbe esclamato davanti ai militari.

Mafia, estorsione e rapina: arrestato 49enne di Seregno
Cronaca Seregnese, 22 Gennaio 2023 ore 08:19

I Carabinieri della Sezione operativa della Compagnia di Seregno hanno arrestato un 49enne condannato in via definitiva a 7 anni di reclusione per concorso continuato nei reati di estorsione e rapina con l’aggravante di aver utilizzato il metodo mafioso.

Mafia, estorsione e rapina: 49enne arrestato

I fatti contestati al 49enne sono stati commessi tra il 2011 e il 2013 in Lombardia. Aveva colpito anche alcuni imprenditori di Seveso. L’uomo, un 49enne con famiglia di origini calabresi, è stato rintracciato nella sua abitazione di Seregno dove viveva con la moglie e i due figli adolescenti.

"Io condannato perché ho i genitori calabresi"

Già finito nei guai con la giustizia per associazione a delinquere, traffico internazionale di stupefacenti, ricettazione, estorsione e rapina, davanti ai militari non ha opposto resistenza, ma alla vista delle divise dell’Arma avrebbe esclamato: "Io mi trovo condannato perché i miei genitori sono calabresi".

Condotto in carcere a Monza

Dopo aver portato il 49enne negli uffici della caserma di Seregno, terminato l’adempimento delle attività previste, i Carabinieri lo hanno condotto nella casa circondariale di Monza dove sconterà la pena.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie