Malore in Consiglio a Giussano durante la maratona per il bilancio VIDEO

Il Consiglio comunale si era riunito alle 21 di venerdì sera ed è ancora in corso per discutere una pioggia di emendamenti che le opposizioni hanno presentato al documento contabile di previsione predisposto dalla Giunta Riva.

Caratese, 24 Febbraio 2018 ore 12:54

Accusa malore durante la maratona per il bilancio.

Malore in Aula a Giussano

Quindici ore di seduta ininterrotta. Poi ha comunicato di non sentirsi bene e ha chiamato il 118. Stefano Tagliabue, consigliere di minoranza della Lega Nord a Giussano, si è sentito male poco minuti fa in Aula. L’esponente del Carroccio ha chiesto l’intervento del 118 e dei carabinieri. Il Consiglio comunale si era riunito alle 21 di venerdì sera ed è ancora in corso per discutere una pioggia di emendamenti che le opposizioni hanno presentato al documento contabile di previsione predisposto dalla Giunta Riva.

La seduta va avanti dalle 21 di venerdì

Una maratona estenuante. Senza pause e senza mangiare che è andata avanti tutta notte ed è proseguita questa mattina fino  a pochi minuti fa quando in Aula sono arrivati i soccorsi chiamati dallo stesso Tagliabue. Il capogruppo del Pd Matteo Botta in mattinata aveva suggerito al consigliere di abbandonare temporaneamente la seduta per qualche ora per riposarsi durante la discussione degli emendamenti presentati dall’esponente del Movimento 5 Stelle Luigi Stagno. Ma Tagliabue – che non ha ancora presentato i suoi 65 emendamenti – non ha voluto sentire ragioni ed è rimasto al suo posto. Fino a quando poco dopo le 12,30 ha comunicato di sentirsi poco bene e lui stesso ha allertato i soccorsi.

 

 

La seduta è stata poi sospesa. I lavori del Consiglio riprenderanno lunedì. Il consigliere Tagliabue è stato accompagnato in pronto soccorso a Desio per accertamenti.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia