Malore in Valsassina, salvataggio notturno dell’elisoccorso

Il settantenne aveva un'importante perdita di sangue dal naso e dalla bocca.

Malore in Valsassina, salvataggio notturno dell’elisoccorso
Vimercatese, 22 Aprile 2019 ore 18:28

Malore in Valsassina, all’alpeggio di Subiale la sera di Pasqua, un settantenne è stato prontamente soccorso grazie all’intervento di alcuni tecnici del Cnsas (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico)  Lombardo e all’elisoccorso.

Malore in Valsassina

E’ accaduto nella serata di ieri, domenica di Pasqua, come riferisce GiornalediLecco.it,  poco prima delle 21. Alcuni tecnici del Cnsas Lombardo, appartenenti alla stazione di Valsassina e Valvarrone che si trovavano all’alpeggio di Subiale (1100 mslm), hanno allertato il 118 – SOREU dei Laghi per un uomo di 70 anni, colto da malore, con una importante perdita di sangue del naso e dalla bocca.

Le condizioni dell’uomo stavano peggiorando e quindi, in collaborazione con un volontario della CRI di Premana, anch’egli presente sul posto, è stato deciso di fare intervenire l’elisoccorso, decollato dalla base di Villa Guardia (CO) con a bordo l’equipe medica.

Elicottero da Villa Guardia

L’elicottero è giunto sul posto in pochi minuti dall’allertamento e ha sbarcato la squadra di soccorso, composta da tecnico Cnsas, medico e infermiere, con una complessa operazione di verricello.

L’équipe era coadiuvata dai quattro tecnici del Soccorso alpino presenti a terra per facilitare le manovre, vista la mancanza totale di luce. La efficace collaborazione tra enti e associazioni, come spesso accade, ha permesso di risolvere in breve tempo un intervento sanitario in terreno impervio, completato in notturna.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia