A Vedano al Lambro

Mancano i vaccini e saltano tutte le prenotazioni

La struttura di largo Vittime del dovere ha dovuto rinviare tutti gli appuntamenti dei medici a Casa Francesco

Mancano i vaccini e saltano tutte le prenotazioni
Monza, 17 Novembre 2020 ore 15:55

Dopo l’apertura degli ambulatori per i vaccini a Casa Francesco a Vedano al Lambro, ora volontari e medici devono fare i conti con un inconveniente: mancano le dosi per i pazienti.

Vaccini, tutto rinviato

Gli Amici dell’Unitalsi sono alle prese anche con le vaccinazioni a Casa Francesco negli spazi allestiti insieme ai medici di base e all’Amministrazione comunale.

Dopo una prima settimana di intensissimo lavoro ci siamo dovuti fermare e rinviare tutto tra 15 giorni. I vaccini, purtroppo, sono terminati e ai medici non sono ancora arrivati quindi siamo stati costretti a far rinviare tutte le prenotazioni già organizzate.

Questa la posizione di Franco Carlo Villa, presidente degli Amici dell’Unitalsi (nella foto in copertina nelle cucine della struttura) che gestisce il centro di largo Vittime del dovere. Per il resto, i volontari non si sono mai fermati e ora sono tornati in prima fila per dare una mano e il loro prezioso contributo.

A Vedano gli Amici dell’Unitalsi, dall’inizio dell’emergenza lo scorso marzo, si sono rimboccati le maniche e hanno continuato a portare avanti il loro lavoro di trasporto di anziani e disabili.

Noi non abbiamo mai interrotto le nostre attività e abbiamo continuato a portarle avanti seguendo tutti i nuovi protocolli di sicurezza attivati in questi casi. Mascherine, visiere e guanti: continuiamo ad accompagnare i nostri disabili nei centri seguendo tutte le regole. Molte visite per gli anziani, invece, sono state cancellate e rinviate.

Ha spiegato Franco Carlo Villa facendo appello alla generosità dei vedanesi e ricordando il grande impegno dei suoi volontari.

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia