Marocchino accoltellato da un connazionale e lasciato a terra sanguinante

Entrambi ubriachi, sono in corso le indagini dei carabinieri.

Marocchino accoltellato da un connazionale e lasciato a terra sanguinante
Desiano, 18 Dicembre 2018 ore 21:26

Marocchino accoltellato da un connazionale al culmine di una lite e lasciato a terra sanguinante. Un  passante l’ha trovato in via Monte Santo, a Desio. Vittima un 25enne marocchino irregolare.

Marocchino accoltellato da un connazionale, lo ha trovato un passante

Ancora in fase di ricostruzione da parte dei carabinieri l’esatta dinamica. A quanto risulta, il marocchino sarebbe rimasto ferito nel corso di una lite con un connazionale, anche lui irregolare. Entrambi risultano domiciliati in città, sul territorio nazionale senza una fissa dimora. I carabinieri sono stati avvisati subito dopo il trasporto in ospedale, e sono intervenuti immediatamente. Nel frattempo, infatti, anche l’altro marocchino, un 26enne, si era portato al nosocomio cittadino per farsi medicare, avendo riportato una ferita alla spalla, anche in questo caso per arma da taglio. Per lui una prognosi di soli quattro giorni.

Uno dei due è stato denunciato per immigrazione clandestina

I militari, dopo i diversi accertamenti, hanno proceduto nei confronti del 26enne marocchino con una denuncia per immigrazione clandestina. Sono anche state avviate le procedure d’espulsione. L’altro è  ricoverato in Chirurgia, ne avrà per quindici giorni. Entrambi erano ubriachi. Anche per per questo motivo probabilmente la lite è degenerata. I coltelli al momento non sono stati ritrovati.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia