Cronaca
Ferito un agente

Marocchino arrestato dopo rocambolesco inseguimento

La Polizia di Stato poco prima aveva fermato un ladro sempre nella stessa zona di Monza

Marocchino arrestato dopo rocambolesco inseguimento
Cronaca Monza, 14 Dicembre 2022 ore 11:03

Un marocchino è stato arrestato dopo un rocambolesco inseguimento in cui è rimasto ferito anche un poliziotto, non lontano da dove poco prima, sempre a Monza, sempre venerdì 9 dicembre 2022 era stato acciuffato un ladro.

Rocambolesco inseguimento

Erano da poco passate le 20 quando, nell’ambito dell’ordinaria attività di controllo del territorio, una Volante della Polizia di Stato in via Puglia ha notato una Ford Focus sospetta e ha deciso di effettuare un controllo, segnalandolo intimando l'alt. Il conducente dell’autovettura per non solo non si è fermato ma ha iniziato a darsi alla fuga ad alta velocità, creando notevole pericolo. Prima, infatti, ha cercato di speronare l'auto della Polizia, poi nella fuga ha attraversato diversi incroci (anche pedonali) con semaforo rosso e invadendo l’opposto senso di marcia.

L’inseguimento alla fine è terminato in via Aldina, angolo via Teano, ove i due fuggitivi  hanno abbandonato l’auto per darsi alla fuga a piedi. A quel punto uno è stato bloccato malgrado abbia cercato di sottrarsi al controllo di Polizia ingaggiando una colluttazione, all’esito della quale il poliziotto, pur riuscendo ad ammanettare lo straniero, ha riportato la frattura della mano destra.

Dai successivi accertamenti, è emerso che l’automobile  era gravata da un provvedimento di confisca, in quanto già utilizzata per la commissione di reati.
Il 22enne marocchino, incensurato e irregolare sul territorio nazionale,  è stato tratto in arresto per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo previsto per oggi 14 dicembre 2022.

Poco prima il furto al super

La stessa sera alle 19 un equipaggio della Polizia di Stato si era recata sempre in zona di via Aldina, a Monza,  perché un marocchino era stato bloccato dal personale antitaccheggio mentre tentava di rubare 4 bottiglie di superalcolico all'Esselunga.

Giunti sul posto, i poliziotti  hanno scoperto dall’addetta alla vigilanza del supermercato che il soggetto era già autore di furti in passato presso lo stesso esercizio commerciale e il suo modus operandi si era ripetuto. Aveva occultato all’interno delle tasche dei pantaloni due bottiglie di whisky e altre due le aveva messe in un borsone e poi era cercato di uscire senza pagare, accodandosi a un’altra cliente.

L'uomo è stato arrestato in flagranza per furto aggravato  e una volta portato in Questura è emerso che fosse già pluripregiudicato per numerosi furti all’interno di centri commerciali, e che era, altresì, inottemperante ad un Ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale, oltreché destinatario di provvedimento di espulsione. Pertanto, è stato attivato l’Ufficio Immigrazione della Questura in attesa del processo per direttissima.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie