Il caso

Mascherine obbligatorie anche per chi va a correre? Ecco la risposta

La precisazione, in merito all'obbligatorietà di utilizzare sistemi di protezione individuale all'aperto per contenere la diffusione del Covid, arriva dal Ministero dell'Interno.

Mascherine obbligatorie anche per chi va a correre? Ecco la risposta
12 Ottobre 2020 ore 09:23

Sembra passata una vita da quando ci domandavamo: ma si può andare a correre? E bisogna indossare la mascherina? Erano i mesi “caldi” dell’emergenza Coronavirus, che pensavamo di esserci lasciati alle spalle. E invece no. E con la paura tornano anche questi interrogativi.

La precisazione, in merito all’obbligatorietà di utilizzare sistemi di protezione individuale all’aperto per contenere la diffusione del Covid, arriva dal Ministero dell’Interno.

Mascherine obbligatorie anche per chi fa attività motoria

L’ufficio di Gabinetto del Ministero ha infatti inviato a tutti i prefetti d’Italia, una circolare (CLICCA QUI PER LEGGERE IL TESTO INTEGRALE) per chiarire alcuni aspetti relativi decreto-legge pubblicato il 7 ottobre in Gazzetta Ufficiale circa le “misure urgenti connesse con la proroga della dichiarazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19″.

Tra questi anche quello sulle mascherine obbligatorie. “Tale misura di profilassi, in forza dell’art. 5 del predetto decreto-legge, trova applicazione immediata (ancorchè non oltre il 15 ottobre 2020) e generalizzata, sia pure con alcuni casi di esclusione relativi a: soggetti che stanno svolgendo attività sportiva; bambini di età inferiore a sei anni; soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, nonché coloro che per interagire con i predetti versino nella stessa incompatibilità – si legge nella Circolare del Ministero dell’Interno –  Ciò premesso, appare opportuno fornire al riguardo alcuni chiarimenti in merito ai profili più strettamente inerenti ai controlli amministrativi sulla corretta osservanza del quadro regolatorio, statale e regionale. La disposizione in commento esenta dall’obbligo di utilizzo del dispositivo solo coloro che abbiano in corso l’attività sportiva e non quella motoria, non esonerata, invece, dall’obbligo in questione“.

Parole che avevano lasciato più di un dubbio. E dunque nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 12 ottobre, è arrivata un’ulteriore precisazione del Viminale che ha precisato che jogging e footing sono da intendersi attività sportiva e dunque da praticare senza obbligo di mascherine.

TORNA ALLA HOME 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia