Mascottine adottate anche dal sindaco

Oltre ai vip come Pippo Baudo, anche la Giunta monzese sposa la campagna di Enpa per i trovatelli

Mascottine adottate anche dal sindaco
Cronaca Monza, 30 Novembre 2017 ore 15:34

Anche il sindaco Dario Allevi e l’assessore Martina Sassoli hanno adottato una mascottina Enpa assieme ai vip della tv come Pippo Baudo e a Samantha De Grenet.

Il progetto

Sono oltre 35mila i trovatelli di cui l’associazione animalista si prende cura ogni giorno in tutta Italia. Proprio due di loro, il cucciolone Vegas e il micetto Tino, ognuno con alle spalle una toccante storia, hanno ispirato il progetto #adottaunamascottinaenpa, un modo concreto per cercare di coinvolgere il più possibile la gente nella bellissima avventura delle adozioni a distanza dei trovatelli.

Come funziona

Le mascottine sono due bellissimi cuscini atossici, lavabili, interamente prodotti in Italia. Basta un’offerta di venti euro per averne uno e sostenere così Enpa, ricevendo anche un passaporto di adozione e l’attestato con la foto del trovatello che rappresenta. Il tutto per raccogliere le donazioni necessarie a curare, sfamare, dare agli animali un riparo caldo e la speranza di una vita in famiglia.

Dove aderire

Si potrà farlo presso il canile-gattile di Monza di via San Damiano 21 o al mercatino di Natale in centro Monza che partirà questo weekend in piazza Roma dalle 10 alle 18.30 (proseguiranno tutti i giorni fino al 6 gennaio, escluso il 25 e 26 dicembre e il primo gennaio). Per informazioni si può visitare il sito https://lemascottineenpa.it. E chi vuole sostenere, può anche scattare una foto o girare un breve video-selfie con la mascottina e poi pubblicarla sui social con l’hashtag #adottaunamascottinaenpa.

3 foto Sfoglia la gallery

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità