Cronaca

Massacrato dal branco per un cellulare

La brutale aggressione si è consumata questa notte a Monza in corso Milano, all'altezza di largo Mazzini. L'uomo ha riportato diverse fratture al cranio.

Massacrato dal branco per un cellulare
Cronaca Monza, 15 Gennaio 2019 ore 16:23

Massacrato dal branco per un cellulare. La brutale aggressione si è consumata questa notte a Monza in corso Milano, all'altezza di largo Mazzini. L'uomo ha riportato diverse fratture al cranio.

Massacrato dal branco

In dodici contro uno. Una violenza folle quella che si è consumata a Monza la notte scorsa. Hanno agito in branco i giovani che, verso l'una di notte in corso Milano all'altezza di largo Mazzini, hanno massacrato di botte un uomo di origini filippine di 31 anni per rapinarlo del cellulare e del portafogli. Una brutale aggressione, quella su cui sono intervenuti gli agenti di Polizia del Commissariato di viale Romagna, che ha costretto l'uomo al ricovero all'ospedale San Gerardo di Monza. Al 31enne, infatti, sono state riscontrate diverse fratture al cranio, contusioni su tutto il corpo e una commozione cerebrale. Anche se non è in pericolo di vita, l'uomo è rimasto sotto osservazione nel nosocomio cittadino.

Seguici sui nostri canali
Necrologie