Matrimonio alla Rocchetta di Cornate

Evento fuori dal comune per lo storico Santuario.

Matrimonio alla Rocchetta di Cornate
Vimercatese, 21 Maggio 2018 ore 12:50

Un matrimonio alla Rocchetta di Cornate. Evento decisamente fuori dal comune per lo storico Santuario, che nelle scorse settimane ha ospitato l’unione tra l’imbersaghese Maurizio Banfi e la compagna Antonella Gallace. Il matrimonio, celebrato lo scorso sabato, ha visto la partecipazione di tanti parenti e amici.

Una cerimonia emozionante

Le mura dello storico Santuario di Porto d’Adda hanno ospitato una cerimonia emozionante, officiata dal parroco di Imbersago don Bruno Croci. A renderla possibile il custode Fiorenzo Mandelli, che a gennaio ha accolto con grande entusiasmo la proposta di Maurizio Banfi.

“In un freddo pomeriggio di gennaio ho chiesto a Fiorenzo se fosse possibile celebrare alla Rocchetta il mio matrimonio – racconta lo sposo – Mi ha accolto con calore fraterno e in breve tempo mi ha fatto conoscere una dimensione nuova, quella dei volontari. Persone che come lui gestiscono il ristoro ai piedi del Santuario”.

I mesi successivi all’incontro sono stati spesi nell’organizzazione del matrimonio, il cui ricevimento si è tenuto nell’area attorno al Santuario. I partecipanti, muniti di scarpe da ginnastica per l’occasione, hanno potuto apprezzare il rinfresco preparato dai volontari della Cooperativa Solleva. Il tutto ascoltando l’affascinante storia della chiesetta, di Leonardo da Vinci e del fiume Adda. A raccontarla, con la solita maestria, il custode del Santuario Fiorenzo Mandelli. Un matrimonio decisamente fuori dal comune, celebrato in un luogo ricco di fascino e significato.

3 foto Sfoglia la gallery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia