Cronaca
Nuovo blitz nelle Groane

Maxi operazione dei Carabinieri nel bosco della droga

Fermati due marocchini, sequestrata cocaina, alcuni macheti e roncole

Maxi operazione dei Carabinieri nel bosco della droga
Cronaca Groane, 17 Febbraio 2020 ore 17:19

Servizio straordinario dei Carabinieri della Compagnia di Desio insieme a contingenti di rinforzo del 3° Reggimento Lombardia nel bosco della droga. In tutto una quarantina i militari impiegati per mettere ko gli spacciatori.

Maxi operazione dei Carabinieri per mettere ko gli spacciatori

I militari sono entrati in azione nella mattinata di sabato, circoscrivendo l'area del bosco delle Groane che ricade in particolare sul territorio di Ceriano Laghetto. Gli uomini della Compagnia dei Carabinieri di Desio, al comando del Maggiore Mansueto Cosentino, hanno operato con l'ausilio dell'unità cinofila di Casatenovo, e la copertura aerea, con il supporto del nucleo elicotteri di Orio al Serio. Un massiccio intervento con la presenza di una quarantina di uomini per bonificare l'area, uno dei punti più critici della zona per il fenomeno dello spaccio.

Fermati due pusher

L'intervento contro lo smercio di droga nell'area delle Groane ha portato al fermo di due individui di origine marocchina. Sequestrati cento grammi di sostanza stupefacente, cocaina, e un certo quantitativo di marijuana. Alla vista dei militari gli spacciatori hanno cercato di fuggire. Nel bosco della droga gli uomini dell'Arma, che hanno operato dalle 8 alle 12, hanno recuperato roncole e macheti. I due marocchini questa mattina sono comparsi davanti al giudice del Tribunale di Monza per la direttissima.

TORNA ALLA HOME

Seguici sui nostri canali
Necrologie