Brianzacque

A Meda i lavori per allungare la fognatura

Fra la fine del mese e i primi giorni di settembre la posa di nuove condotte in via Salvo D’Acquisto e in via delle Cave. Prevista una spesa di 420mila euro

A Meda i lavori per allungare la fognatura
Seregnese, 20 Agosto 2020 ore 10:42

A Meda i lavori di Brianzacque per allungare la fognatura pubblica in via Salvo D’Acquisto e in via delle Cave, in prossimità dei Comuni di Barlassina e Lentate sul Seveso.

Lavori per allungare la fognatura

Fra la fine del mese e i primi giorni di settembre aprirà il cantiere di Brianzacque per allungare la  fognatura pubblica in  alcuni tratti di via Salvo D’Acquisto e di via delle Cave, che attualmente ne sono prive. Le due strade, distanti trecento metri in linea d’aria l’una dall’altra,  si trovano nella parte ovest del territorio comunale di Meda, in prossimità dei confini con i Comuni di Barlassina e Lentate sul Seveso.

fognatura

Spesa di 420mila euro per la fognatura

Per l’operazione, che risponde all’esigenza di dotare le abitazioni di un sistema di smaltimento delle acque reflue, è stato calcolato un impegno di spesa pari a circa 420 mila euro. “Un intervento con una doppia rilevanza – spiega il presidente e Ad di Brianzacque, Enrico Boerci – Da un lato, intendiamo fornire ai cittadini un servizio tanto necessario quanto indispensabile e dall’altro, arrecare benefici all’ambiente con la rigenerazione ecologica di un’intera fascia di tessuto urbano”.

 

Oltre trecento metri di condotte nuove

Durante i lavori di Brianzacque saranno posati 345 metri di condotte nuove. Considerato che tra le due aree da fognare e la posizione dei recapiti per la canalizzazione esiste un dislivello di una certa entità, il settore progettazione e pianificazione del gestore unico dell’idrico brianzolo ha previsto la realizzazione di una stazione di sollevamento per ciascuna via, in grado di invasare i reflui in ingresso per poi rilanciarli e recapitarli nella rete di sottoservizi.

Previsto uno scavo a cielo aperto

Nell’area del cantiere gli edifici non serviti dal sistema fognario sono quelli compresi nelle traverse senza sbocco veicolare di via D’Acquisto e di via delle Cave.  I lavori verranno eseguiti con il metodo tradizionale dello scavo a cielo aperto e, nel rispetto delle indicazioni ricevute della Soprintendenza beni ambientali e architettonici, nella sola via D’Acquisto è prevista la “sorveglianza” costante di un archeologo. Secondo il cronoprogramma, le attività di cantiere di Brianzacque avranno una durata massima di circa quattro mesi.

Torna alla home page

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia