Mercatone Uno: assemblea e presidio dei lavoratori

La Cgil: "L’assenza di risposte da parte del Governo ci impone di riprendere la nostra iniziativa di denuncia e mobilitazione".

Mercatone Uno: assemblea e presidio dei lavoratori
Seregnese, 16 Luglio 2019 ore 08:04

Mercatone Uno: assemblea e presidio dei lavoratori. Li annuncia per domani, mercoledì 17 luglio, la Filcams Ggil Monza e Brianza.

Mercatone Uno: assemblea e presidio dei lavoratori

Assemblea e presidio dei lavoratori di Mercatone Uno, domani, mercoledì 17 luglio, dalle 17, davanti al punto vendita di via Don Luigi Viganò di Cesano Maderno. “L’assenza di risposte da parte del Governo – spiega Matteo Moretti, segretario Filcams Cgil Monza e Brianza – ci impone di riprendere la nostra iniziativa di denuncia e mobilitazione. La cassa integrazione guadagni straordinaria ha importi mensili insufficienti, di circa 450 euro lordi” . “E questo perché l’amministrazione straordinaria e il Ministero dello Sviluppo economico – continua il sindacalista – non hanno accolto la giusta richiesta delle lavoratrici e del sindacato di retrocedere i contratti di lavoro ripristinando le condizioni precedenti la cessione di Mercatone Uno a Shernon Holding”.

“Gli impegni sono stati disattesi”

All’atto della cessione a Shernon, la scorsa estate, la holding ha infatti richiesto ai 1.800 lavoratori dei 55 punti vendita in tutta Italia di rinunciare a parte consistente dell’orario di lavoro e della retribuzione in cambio di garanzie occupazionali. “Le lavoratrici hanno accettato il sacrificio per mantenere l’occupazione. Invece – sottolinea la Filcams Cgil – dopo soli novi mesi Shernon è fallita, ha accumulato 90 milioni di debiti e vede l’amministratore delegato indagato per bancarotta fraudolenta. Tutti gli impegni sono stati disattesi e gli unici a pagare sono i lavoratori e i tanti truffati”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia