Mercatone Uno, i senatori del Pd interrogano Di Maio VIDEO

Il brianzolo Rampi e gli altri dem: “Cosa intende fare il ministro per i 1.800 lavoratori?”.

Seregnese, 17 Luglio 2019 ore 09:08

Mercatone Uno, i senatori Pd interrogano Di Maio: “Cosa intende fare per i lavoratori?”.

Mercatone Uno, i senatori Pd interrogano Di Maio

Il senatore vimercatese Roberto Rampi e i colleghi del Partito democratico hanno presentato una interrogazione al ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, per chiedere “quali azioni stia mettendo in campo” e “quando ritenga di incontrare i lavoratori della Mercatone Uno.” “L’amministrazione straordinaria scade il 31 dicembre e la cassa integrazione straordinaria pure” evidenziano i senatori dem preoccupati per “la drammatica assenza di prospettive” per i lavoratori di tutta Italia, 52 dei quali quelli del punto vendita di Cesano Maderno.  Proprio oggi i lavoratori si ritroveranno in presidio in via Don Luigi Viganò.

“Chieste risposte urgenti”

“Sono trascorsi quindici giorni dalla richiesta di incontro . si legge nel testo – delle organizzazioni sindacali al Ministero dello Sviluppo economico fatta il 28 giugno e non ci sono state risposte. Il 2 luglio, in una lettera indirizzata al Ministero del Lavoro, ai sottosegretari competenti e al presidente dell’Inps, è stata inoltre richiesta una risposta urgente sull’esigenza imprescindibile di integrazione del reddito delle 1.824 lavoratrici, che l’anno scorso hanno rinunciato a ore di lavoro e condizioni economiche più vantaggiose a fronte delle promesse e del ricatto occupazionale di Shernon”.

“Ad oggi nessuna risposta”

Lettera che “ad oggi non ha avuto alcuna risposta”, evidenziano i senatori, che aggiungono: “Venerdi 12 luglio è partita una lettera unitaria delle sigle sindacali di categoria che sollecita una convocazione urgente del tavolo al Ministero del Lavoro. Dopo un incontro del Mise con i creditori, il 3 luglio, sono usciti comunicati stampa che paventano cessioni dei beni aziendali e dei lavoratori, anche in modalità parziale, ma non c’è stato nessun coinvolgimento dei rappresentanti dei lavoratori”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia