Messa di Natale all’Omni, don Davide: “Anche i pastori erano pochi”

Ieri la santa messa in Auditorium all'Omni con don Davide Marzo

Messa di Natale all’Omni, don Davide: “Anche i pastori erano pochi”
Vimercatese, 23 Dicembre 2017 ore 13:15

Messa di Natale all’Omni, don Davide: “Anche i pastori erano pochi”. Si è tenuta lo scorso 22 dicembre la messa di Natale a chiusura delle lezioni scolastiche della maggior parte degli istituti del centro omnicomprensivo di via Adda, a Vimercate. Un appuntamento previsto, come da tradizione, dopo la lectio brevis dell’ultimo giorno di scuola.

Le parole del don

“Non erano tanti i pastori che si sono accorti del Natale, quando è nato Gesù – ha commentato durante la predica don Davide Marzo, responsabile di Pastorale Scolastica – Era pieno di gente che andava e veniva, di commercianti con i propri affari, come succede anche oggi ogni Natale, nei supermercati. Ma è un Natale che dura poco. I pastori invece si accorgono che quella notte sta succedendo qualcosa di straordinario e senza capire bene vogliono andare a vedere. Intuivano che c’era qualcosa di grande e di bello”. Oltre agli studenti, presenti in auditorium anche il dirigente dell’istituto A. Banfi Giancarlo Sala e alcuni docenti e il personale scolastico. “Essere qui in tanti o in pochi non ha importanza – ha continuato il sacerdote che ha celebrato con don Marco Fusi – Vogliamo insieme festeggiare il Natale che sia un piccolo segno, ma anche una piccola luce, in una stanza buia è capace di illuminare tanto”.

L’appello agli studenti

“Il Natale è di chi si mette in cammino, non corre avanti e indietro, ma vuole andare a vedere, come voi qui oggi, con lo sguardo di qualcuno che cerca qualcosa di grande. Cercate Dio ragazzi, docenti e adulti presenti, anche dove sembra non ci sia: nel tuo compagno di classe, nel tuo professore, nel tuo alunno. Per trovarlo bisogna inchinarsi e farsi piccolo. E’ questo il mistero del Natale”.

4 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia