Migliori ristoranti con pizzeria al mondo: nella classifica anche il Lipen di Triuggio

L'enosteria è guidata dal noto chef e pizzaiolo Corrado Scaglione.

Migliori ristoranti con pizzeria al mondo: nella classifica anche il Lipen di Triuggio
Caratese, 03 Luglio 2018 ore 14:17

Migliori ristoranti con pizzeria al mondo: nella classifica anche Triuggio. Il locale che si aggiudica l’ambito riconoscimento è l’Enosteria Lipen, assieme al suo grande maestro Corrado Scaglione.

Migliori ristoranti con pizzeria al mondo: nella classifica anche il Lipen di Triuggio

Nell’incantevole cornice della Terrazza degli Aranci del Ristorante La Pergola – casa dello Chef Heinz Beck tre Stelle Michelin –nei giorni scorsi si è tenuto l’evento esclusivo che per la prima volta in assoluto ha premiato i ristoranti con pizzeria di 34 paesi del mondo che presentano l’insieme della gastronomia italiana.

Un premio esclusivo assegnato a ristoratori provenienti da paesi dei 5 continenti: Giappone, Australia, Stati Uniti, Congo, Russia, ma anche da Cile, Regno Unito … e naturalmente dall’Italia.

Tanti i premiati

Tanti grandi nomi italiani premiati: ad esempio Amo a Venezia di Massimiliano e Raffaele Alajmo, lo stellato Café Les Paillotes-Granchio Royal di Pescara, La Bottega Siciliana dello Chef Pluristellato Nino Graziano e poi, unica lombarda nella lunga lista, l’Enosteria Lupin di Triuggio con alla guida maestro Corrado Scaglioni.

Scaglione e il Lipen in pillole

Figlio di Assunta e Francesco Scaglione, nasce a Carate nel 1966. Il padre ritira l’Osteria di Lipen nel 1965, un’anno prima della nascita del futuro chef pluripremiato. Così Corrado, come racconta lui stesso sulla sua pagina Facebook, cresce tra i tavoli del locale di famiglia “tra il vociare della gente, le partite a carte ed i bicchieri di vino rovesciati da personaggi d’altri tempi, che si esprimevano rigorosamente in “brianzolo” e che non parlavano una sola parola di italiano. Il tempo passa l’osteria cresce e la gente inizia a considerare il locale un punto fermo, tutto molto rustico e semplice, ma anche autentico, come la gente che li circondava.

I tre spicchi del Gambero Rosso

Nel 1979 finisce le medie e frequenta l’alberghiero a Milano; in cucina inizia il suo percorso proprio in una pizzeria. Oggi è tra i migliori pizzaioli e nella sua lunga carriera lui e il suo locale hanno accumulato molti riconoscimenti, come i tre spicchi nella famosa guida del Gambero Rosso. Lo stesso Scaglione nel 2011 è stato dichiarato Campione del mondo nella categoria “Pizza Napoletana STG”. 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia