La storia

Mihaela Ivanova Englaro, dai banchi del Consiglio comunale ai trionfi nelle ultramaratone

L'esponente della Lega di Concorezzo è reduce da un successo in Ucraina.

Mihaela Ivanova Englaro, dai banchi del Consiglio comunale ai trionfi nelle ultramaratone
Vimercatese, 23 Agosto 2020 ore 09:05

Mihaela Ivanova Englaro, dai banchi del Consiglio comunale ai trionfi nelle ultramaratone. L’esponente della Lega di Concorezzo è reduce da un successo in Ucraina.

Grande soddisfazione

Una corsa lunga oltre 193 chilometri, coperti nello spazio di 24 ore. Sono numeri impressionanti quelli fatti registrare da Mihaela Ivanova Englaro, consigliere comunale di Concorezzo con una sconfinata passione (e un altrettanto grande talento) per il podismo. L’esponente della Lega ha firmato il suo ultimo capolavoro in Ucraina, conquistando la vittoria nel campionato nazionale andato in scena a Vinnycja lo scorso 16 agosto: la gara era aperta ad atleti provenienti da tutta Europa e ha visto la 44enne di Concorezzo chiudere al primo posto nella competizione dedicata alla 24 ore. La Englaro, come detto, ha corso per 193 chilometri, oltre 6 in più della seconda classificata, confermando ancora una volta tutta la sua forza:

“Sono davvero molto contenta e soddisfatta – ha commentato la concorezzese – Mi era preparata al meglio per questa competizione ed è stato bello chiudere al primo posto. Sono riuscita anche a trascorrere qualche giorno a Kiev, città che non avevo mai avuto occasione di visitare prima. Essendo un’amante dei viaggi quando corro all’estero cerco sempre di trovare del tempo per fare un po’ di turismo”.

Nata in Bulgaria, a Ruse (città situata al Nord del paese, al confine con la Romania), la Englaro si è trasferita a Concorezzo nel 2012, dopo aver vissuto per diversi anni a Monza.

“Per motivi famigliari io e mio marito abbiamo scelto Concorezzo e il verde della Brianza – spiega la 44enne – Inizialmente mi sono tesserata per i Gamber de Cuncuress, poi una volta optato per l’ultra running ho scelto di cambiare società, passando ai Bergamo Stars”.

Dopo aver superato un serio infortunio nel 2015, arrivato al termine della 100 chilometri di Seregno, la Englaro negli ultimi anni ha inanellato una serie di grandi successi.

“E’ stata dura superare l’infortunio – spiega la podista – A cause di alcune complicazioni sono potuta tornare alla piena attività solo nel 2017, ma per fortuna sono ripartita nel migliore dei modi”.

L’impegno politico

Sposata e madre di due figli, la 44enne non si è fermata nemmeno durante il lockdown.

“Ho corso nei box di casa, cercando di non perdere il feeling con le lunghe distanze. Ora nel mirino ho messo una corsa lunga 6 giorni che si svolgerà in Ungheria, sulle sponde del Lago Balaton. La mia tabella di marcia prevede cinque allenamenti la settimana, in cui cerco sempre di toccare quota 100 chilometri complessivi”.

Tra i tanti primati firmati dalla Englaro, anche quello di essere la prima straniera eletta in Consiglio comunale a Concorezzo.

“Sinceramente questa è una statistica che non mi interessa – conclude l’esponente del Carroccio – Mi sono candidata perché ritengo importante dare il mio contributo, anche piccolo, al bene del paese in cui vivo. Ho scelto di farlo con la Lega perché è il partito che sposa appieno le mie battaglie, sia nel locale che a livello nazionale”.

TORNA ALLA HOMEPAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia