Minacciata al parco degli Alpini di Desio

La segnalazione è di una 65enne, chiesti più controlli e telecamere

Minacciata al parco degli Alpini di Desio
16 Maggio 2017 ore 12:15

Minacciata al Parco degli Alpini. “Circa una settimana fa, ero al parco con i miei nipoti e, quando ho fatto notare a un ragazzo con il cane che non poteva stare lì, lui mi ha aggredita verbalmente e mi ha minacciata con una mazza. Ho avuto molta paura” racconta una 65enne residente nelle vicinanze. Una brutta esperienza che si aggiunge al degrado in cui versa l’area verde a ridosso del centro, a cui vanno aggiunti anche vandalismi che si ripetono.

Segnalati degrado e vandalismi

“È una situazione di estremo degrado – prosegue – Non si può più frequentare il posto con i bambini ed è un peccato, senza contare che si trova a un passo da piazza Conciliazione. Cartacce ovunque, mozziconi di sigarette, bottiglie rotte e panchine sradicate dal terreno: in breve, questo è lo stato in cui si presenta”. Disturbo e schiamazzi, oltre a proprietari che passeggiano indisturbati in un’area dove gli amici a quattro zampe non sono ammessi. Sono queste  le segnalazioni di chi vive in zona.

I residenti chiedono controlli e telecamere

Il disturbo va avanti da tempo. Sono diverse le testimonianze che abbiamo evidenziato anche in un servizio sul Giornale di Desio in edicola oggi. I residenti, intanto, chiedono più controlli e telecamere, e fanno appello all’Amministrazione comunale per  rimediare alla situazione di degrado.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia