Cronaca

Minorenne scappa dai Servizi sociali per spacciare: arrestato dai Carabinieri

Il giovane, originario del Marocco, è stato fermato a Mezzago.

Minorenne scappa dai Servizi sociali per spacciare: arrestato dai Carabinieri
Cronaca Vimercatese, 06 Febbraio 2021 ore 08:02

Era stato affidato ai Servizi sociali, da cui era scappato per iniziare un’attività di spaccio. Un 17enne, originario del Marocco, è stato arrestato giovedì 4 febbraio 2021 a Mezzago dai Carabinieri di Bellusco.

L’arresto

L’arresto è avvenuto giovedì mattina, a Mezzago. Intorno alle 6 i Carabinieri della Stazione di Bellusco hanno notato il 17enne mentre cedeva circa un grammo di cocaina a un acquirente italiano di 56 anni. Quest’ultimo è stato segnalato alla Prefettura, mentre per il ragazzo, originario del Marocco, sono scattate le manette. La successiva perquisizione all’interno dell’abitazione ha permesso ai militari di rinvenire 10.620 euro in contanti, ritenuti provento dell’illecita attività di spaccio.

La fuga dai Servizi sociali

In seguito ad accertamenti, i Carabinieri di Bellusco hanno scoperto che nel settembre del 2019, all’età di 16 anni, il giovane era scappato dalla struttura a cui era stato affidato dai Servizi sociali, facendo perdere le sue tracce. Il suo allontanamento volontario era stato denunciato dal responsabile del centro ai Carabinieri di Lecco. In seguito all’arresto, il 17enne è stato accompagnato presso l’istituto penale per minorenni “Beccaria” di Milano come disposto dall’autorità giudiziaria minorile del centro milanese.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli