Molestie sessuali a Monza: due ragazze aggredite in stazione

Dopo la maxi rissa di domenica scorsa, anche questa settimana è stata una carneficina

Molestie sessuali a Monza: due ragazze aggredite in stazione
18 Aprile 2017 ore 09:34

Molestie sessuali. Dopo la guerriglia urbana di settimana scorsa, la stazione di Monza è ancora sotto i riflettori. Questa volta per un caso di molestia a danno di due ragazze.

Il fatto

Come se spaccio, rapine, risse, furti non fossero già sufficienti, ora in stazione, si sono registrate anche episodi di violenze sessuale. Giovedì pomeriggio due ragazze sono state molestate in pieno giorno da un italiano di origini marocchine residente a Barzago, finito poi in manette. La prima, che poi ha sporto regolare denuncia, è riuscita a scappare. La seconda, invece, è stata immobilizzata dal 24enne che, a torso nudo e coi pantaloni slacciati, l’ha molestata.

Provvidenziale l’intervento della Polizia locale

Ad accorgersi dell’accaduto sono stati gli agenti della Polizia Locale che, durante il loro giro di perlustrazione del territorio, hanno sentito le sue grida. Si sono quindi precipitati sul posto. Ma al tentativo di bloccare il 24enne, questi ha reagito impugnando una bottiglia rotta minacciandoli. Sul Giornale in edicola e nell’edizione sfogliabile vi raccontiamo le operazioni delle Forze dell’ordine.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia