Il Monza 1912 scende in campo per Amatrice

Al termine dell’incontro tra i due il Presidente del Monza ha regalato a Sergio Pirozzi la maglia biancorossa numero 1.

Il Monza 1912 scende in campo per Amatrice
04 Settembre 2017 ore 14:14

In una pausa di campionato ci sarà un’amichevole sul nuovo campo di calcio costruito ad Amatrice dal CONI

La Brianza per Amatrice

Diventa sempre più forte il legame tra la Brianza ed Amatrice, poco più di un’anno fa colpita dal devastante terremoto. Un legame partito dalla convenzione con Brianzacque per dotare di infrastrutture idriche e fognarie il nuovo Liceo scientifico ad indirizzo sportivo della cittadina colpita dal terremoto.

L’incontro con il Monza 1912

Un legame cresciuto fino a far approdare il sindaco di Amatrice a Monza sabato scorso in occasione del Monza GP e che ora trova sviluppi anche in ambito sportivo. Sabato sera, in occasione della cena organizzata proprio con il laziale Sergio Pirozzi, l’incontro con il Presidente del Monza 1912 Nicola Colombo.

Sindaco e allenatore

Il discorso è naturalmente scivolato sul calcio, essendo il sindaco di Amatrice anche un allenatore (la scorsa stagione, prima dell’evento sismico era alla guida del Trastevere, compagine di serie D).

L’idea di una amichevole

E’ nata così l’idea, su proposta di Colombo, di organizzare in una pausa di campionato una partita amichevole con il Monza 1912 sul nuovissimo campo sportivo di Amatrice. Il centro è stato ricostruito a tempo di record grazie all’intervento diretto del CONI.  Al termine dell’incontro il Monza ha poi regalato a Sergio Pirozzi, appassionato collezionista di divise calcistiche , la maglia biancorossa numero 1.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia