Truffa dell’acqua: rubati preziosi e 600 euro a un’anziana

Ancora un'anziana raggirata in casa. E' successo a Monza, in pieno centro. La truffa è quella dell'acqua contaminata. Indaga la Polizia

Truffa dell’acqua: rubati preziosi e 600 euro a un’anziana
Cronaca 30 Agosto 2017 ore 09:48

A Monza truffa ai danni di un’anziana di 84 anni. Portati via oro e denaro contante

Anziana raggirata a Monza

Ancora un’anziana raggirata da truffatori senza scrupoli.

E’ successo ieri a Monza, in pieno centro. La dinamica è identica ad altri casi accaduti nei mesi scorsi in Provincia.

La signora di 85 anni, intorno alle 10.30, sente suonare il citofono. Il malintenzionato riferisce di dover fare delle verifiche sulle tubature dell’acqua e l’anziana apre la porta in buonafede. Poi il racconto di un’acqua contaminata e l’invito a mettere al sicuro denaro e preziosi per evitare un fantomatico danno.

La truffa dell’acqua contaminata

Purtroppo l’anziana ha seguito nel dettaglio le istruzioni del truffatore che l’ha invitata a mettere l’oro e il denaro dentro il frigorifero. Poi con una scusa l’ha mandata in bagno. Al ritorno il truffatore era già sparito portandosi via due fedi in oro giallo, un anello con brillante, un orologio da donna in oro giallo, alcune spille e altri monili oltre alla somma in denaro di circa 500/600 euro.

Avvisata la Polizia

La signora resasi conto di essere rimasta vittima di una truffa ha chiamato il nipote che prontamente avvisato la Polizia. Indagini in corso.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità