Monza: arreda l’appartamento ma è abusiva, scatta lo sgombero

il mobilio, se non verrà reclamato nei prossimi giorni, verrà portato via a spese della proprietaria

Monza: arreda l’appartamento ma è abusiva, scatta lo sgombero
Cronaca 08 Agosto 2017 ore 13:02

Monza: sgombero da parte della Polizia locale in un appartamento di via Vespucci

Sgombero in un appartamento

L’aveva arredata di tutto punto. Un’abitazione perfetta. Se non fosse che la donna l’aveva occupata abusivamente.

All’ennesimo avviso di abbandonare l’appartamento andato a vuoto, è scattato lo sgombero. Venerdì scorso, gli agenti della Polizia locale, in un intervento congiunto con l’Ufficio Edilizia residenziale pubblica del Comune, ha sgomberato forzatamente l’appartamento di via Vespucci.

2 foto Sfoglia la gallery

In casa non c’era nessuno

Al momento dell’arrivo delle Forze dell’ordine in casa della donna, una cittadina del Camerun di 40 anni, non c’era nessuno. L’appartamento era in ordine e perfettamente arredato, oltre che completao di tutti i comfort, tranne luce e gas.

Gli agenti hanno dovuto quindi forzare l’ingresso e fare irruzione. Il fabbro ha provveduto poi a sostituire la serratura, per imperdire ogni altro ingresso abusivo. Per quanto rigurda il mobilio, se non verrà reclamato nei prossimi giorni, verrà portato via a spese della proprietaria.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità